Montepietraia e San Martino sono immerse negli oliveti de L’Olivaia, un’azienda agricola biologica con 7.000 piante di olivi.

L’azienda, è situata sulla via Francigena. I pellegrini che la percorrevano da oltralpe fino a Roma, hanno contribuito a fare della Tuscia un luogo ricco di tradizioni e opere d’arte. Zaino e scarpe comode, i pellegrini la percorrono ancora oggi. Il percorso della via Francigena fu tracciato da Sigerico, Arcivescovo di Canterbury, che lasciò un Diario nel quale elencò le 79 tappe e i milleseicento chilometri percorsi a piedi per raggiungere Roma. I pellegrini partivano a piedi da Canterbury, attraversavano la Manica passando dalle bianche scogliere di Dover a Calais fino a Reims con sosta alla bellissima cattedrale del 1100, attraversavano le Alpi, la Valle d’Aosta e giù per Pavia, Parma, Piacenza; in Toscana passavano per Pontremoli e Lucca, Poggibonsi e Siena; entravano nel Lazio a Viterbo e di lì fino alle tombe di San Pietro e San Paolo. L’Unione Europea ha adottato il percorso di Sigerico come Grande Itinerario Culturale, rispettando il più possibile il tracciato storico, privilegiando strade sterrate o poco trafficate.

L’olivaia è circondata da due campi di golf palcoscenico di importanti gare e tornei internazionali: il Golf Nazionale progettato da George e Jim Fazio con la scuola internazionale di golf e il Golf Terre dei Consoli progettato da Robert Trent Jones. Molteplici sono le possibilità di escursioni nel territorio della Tuscia dove si possono scoprire  località di interesse  archeologico, storico e naturale: la città dei Papi,Viterbo (a 40 Km), con il suo grandeCentro Termale; Tarquiniae la sua necropoli etrusca;  Vitorchiano ( a 39 Km)con la fioritura delle peonie nel Centro Botanico Moutan; Sutri (a 8 Km) con l’anfiteatro romano e il museo  Doebbing, diretto dal famoso critico d’arte Vittorio Sgarbi; Nepi (a 2,5 Km), dominata dalla Fortezza Borgia;  bellissima è l’escursione al Parco dei Monti Cimini (a 10 Km) per passeggiate fino a 1058 m. di altezza e per ammirare  il lago di Vico circondato da un’imponente faggetaCaprarola (a 15 Km), con l’importante Palazzo Farnese meta di studi del principe Carlo d’Inghilterra; per una passeggiata  sulla spiaggia si può raggiungereTrevignano Romano (a 3,5 km) che è adagiata  sul lago di Bracciano dominato dal Castello dei principi Odescalchi, una location di prestigio per eventi internazionali come le nozze di Tom Cruise;  percorrendo la via Cassia, (a 46 Km ) si arriva a Roma, caput mundi.